Un prodotto utile per le future e neo mamme: Comfortbody

Vota questo articolo
(0 Voti)

Oggi vi parliamo di un prodotto che ha recentemente vinto il titolo “Italia degli Innovatori” e che speriamo possa essere utile a tutte le future e neo mamme!

 

Si tratta di Comfortbody, il body che ha rivoluzionato l’intimo delle donne in dolce attesa.

Studi statistici dimostrano che il 50% delle donne in gravidanza soffrono di mal di schiena,  un dolore spesso duraturo e che nel 25-40% dei casi persiste anche dopo il parto.

Se una donna su due soffre di lordosi durante la gravidanza, una su quattro continua a soffrire di mal di schiena dopo la nascita del bambino.

Studi dimostrano inoltre che il mal di schiena dipende dalla scorretta postura legata ai cambiamenti del corpo in gravidanza.

L’innovativo Comfortbody  offre un effettivo sistema di supporto, prevenendo il mal di schiena dovuto ai cambiamenti posturali.

Realizzati secondo i principi dell’esclusiva tecnologia dei tessuti a rigidezza differenziata, questi capi offrono sostegno solo dove serve, garantendo la sicurezza del tuo bambino ed assicurandoti una libertà di movimento che nessun altro capo per gestante può offrirti. I capi realizzano un’innovativa struttura bidirezionale, particolarmente efficace nel redistribuire i carichi corporei sull’intera schiena, riducendo l’affaticamento dei muscoli dorsali.

Comfortbody sostiene l'addome e ne trasferisce il peso uniformemente su tutta la schiena, aiutando a mantenere posture ergonomicamente corrette, nel pieno rispetto del comfort materno e del nascituro, grazie a soluzioni tecniche e costruttive che garantiscono al contempo resistenza ed espandibilità.

 

La linea Comfortbody  include prodotti per tutte le fasi della gravidanza e stagioni: Il costume per la gravidanza, il body per la gravidanza ed il body post parto.

Finalmente con Comfortbody ®tutte le mamme e future mamme avranno un ottimo alleato!

Per maggiori informazioni visita www.comfortbody.eu

Letto 1183 volte Ultima modifica il Venerdì, 20 Marzo 2015 14:54
Venerdì, 20 Marzo 2015 09:43 Scritto da  In Consulenza Tags
Devi effettuare il login per inviare commenti