Consulenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

In queste (finalmente!) belle giornate estive non c'è niente di meglio che stare all'aria aperta con i nostri bambini: al parco, in spiaggia, nell'acqua, in montagna, in piscina … l'estate è fatta per godersi l'acqua, il sole, il contatto con la natura.

Ma può capitare, a causa magari del maltempo, oppure di un caldo eccessivo, di dove passare alcune giornata in casa.

Come intrattenere quindi i nostri bambini, specialmente i piccolissimi?

Quando le necessità di nanna, pappa e bisogni vari sono state sistemate, potete per esempio accendere un po' di musica, e ballare insieme al vostro bambino, tenendolo in braccio, o nel marsupio o magari nella fascia.

 

Non necessariamente deve essere musica per bambini, può benissimo essere la musica che amate voi. Fatevi trasportare dalle note stringendovi al vostro piccolino … sarà un momento intimo e divertente per entrambi!

Sabato, 09 Agosto 2014 18:57 Scritto da TAGS
Vota questo articolo
(0 Voti)

A cura di: Ufficio Stampa Ok Corso Preparto

Attenuare i dolori della colonna vertebrale e tonificare i muscoli dell’addome muovendosi al ritmo di musiche dalle note basse e con movimenti lenti e circolari del bacino: questi sono alcuni dei benefici che si possono ottenere con un corso di danza del ventre in gravidanza.

 

Questo tipo di corso preparto ha trovato una sempre maggiore diffusione negli ultimi anni ed è utile a quelle future mamme che faticano a entrare in sintonia con i cambiamenti del proprio corpo, aiutandole a ottenere una maggiore consapevolezza del proprio corpo. Questa danza, inoltre, può agevolare il parto in modo naturale. 

Sabato, 05 Luglio 2014 09:53 Scritto da TAGS
Vota questo articolo
(0 Voti)

Alcune antiche discipline orientali possono donare benessere al corpo e alla mente anche nel periodo della gravidanza. Per questo tali discipline sono spesso inserite tra le diverse proposte per un corso preparto, in quanto aiutano le future mamme ad affrontare alcuni disturbi che possono insorgere in un momento così delicato della vita di una donna. Tra le tecniche che si possono sperimentare in un corso preparto c’è anche l’agopuntura, un’antichissima pratica di origine cinese che oggi è diffusa in tutto il mondo. 

Martedì, 27 Maggio 2014 14:16 Scritto da TAGS
Vota questo articolo
(0 Voti)

Come scegliere qualcosa di personale, utile e originale? No alla fretta !

Non entriamo nella prima cartoleria in cui ci imbattiamo; spesso i regali più graditi sono quelli per cui non è necessario neppure uscire di casa…e il divertimento è assicurato! 

Homemade” è la parola d’ordine!

Potremmo decorare una tazza per la colazione per poi riempirla di gustosi biscotti al cioccolato fatti da noi.

Un’altra idea, fresca, facile e veloce (con cui faremmo senz’altro felici anche le mamme) sono le gelatine di frutta fresca ad esempio confezionate in scatoline in origami.

 

Se la cucina ci appassiona non possono mancare i vasetti decorati con composte e marmellate fatte in casa con la frutta di stagione.

Mercoledì, 30 Aprile 2014 13:23 Scritto da TAGS
Vota questo articolo
(0 Voti)

In questo momento storico in cui la forma del nostro corpo è un argomento che a sta a cuore a molte donne sia per status che, sopratutto, per il benessere fisico, quando siamo in attesa di un bebè ci poniamo spesso il quesito di quale attività potremmo svolgere per mantenerci sane mentre dentro di noi sta crescendo il nostro bambino e procede il miracolo della formazione di una vita.

L'attività fa bene sia alla mamma che al futuro nascituro: se non ci sono complicazioni, l’attività fisica in gravidanza può dare moltissimi benefici e non sono di natura estetica per la futura mamma. Fare attività fisica nel periodo dell’attesa aiuta infatti a conservare un buon tono muscolare che sarà utile anche durante il parto e ad attivare la motilità intestinale. Inoltre aiuterà a non ingrassare troppo e a mantenere il buon umore. Ma non è tutto: ne gioveranno anche le funzioni respiratorie, la circolazione del sangue e l’assimilazione degli alimenti.

E ALLORA CHE FARE?

 

Se avete paura di sforzarvi troppo o farvi male danneggiando il bebé, ecco alcuni piccoli consigli sugli sport che hanno il via libera anche in gravidanza, consigliati dal nostro Neuropata Mauro Zardini, responsabile del "Corso Pre-parto con il Neurapata per le mamme e papà!" che partirà a Verona il 22 marzo 2014.

Giovedì, 20 Febbraio 2014 11:16 Scritto da TAGS
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il mio bambino fa tanta fatica a mangiare carne e pesce. Ed ogni volta è una lotta. L’ unica tipologia di pesce che mangia abbastanza volentieri è la sogliola. Quindi sono alla costante ricerca di ricette che possano attirarlo.

Ne ho trovata una in rete che ho sperimentato con qualche piccola variazione.

 

Questi gli ingredienti per 4 persone:

600 g. di filetto di sogliola

400 g. di patate lesse

2 uova

Olio

Farina

Insalata

Pochi capperi

 

Sale

Lunedì, 10 Febbraio 2014 09:19 Scritto da TAGS
Vota questo articolo
(0 Voti)

Chi sta per diventare genitore immagina nuvole di talco profumato, tenere guanciotte da sbaciucchiare e fagottini dormiglioni da cullare.

Chi è diventato genitore ha nel naso l’odore di pupù mista a rigurgito, le occhiaie e l’ansia di sbagliare sempre qualcosa di irrimediabile!

Tra le ragioni che rendono il cambiamento di status sociale da senza figli a con figli una delle fasi più importanti della vita, l’effetto sorpresa gioca un ruolo determinante.

Anche se lo si è vissuto attraverso amici e familiari, quando arriva il proprio turno le carte si rimescolano e la partita comincia con regole nuove.

 

Per quanto il bebè sia parte di noi, al suo arrivo nel mondo è comunque un estraneo da conoscere, un ospite con cui conviveremo svariati anni e che parla un linguaggio a noi sconosciuto.

Lunedì, 13 Gennaio 2014 15:35 Scritto da TAGS
Vota questo articolo
(0 Voti)

Quando arriva un bambino, soprattutto se è il primo, i genitori entrano in un mondo nuovo…e oserei dire sconosciuto!

Quante cose ci sono oggi per il benessere, la sicurezza e la cura del neonato…tantissime!!! Se si entra in un negozio di puericultura si può anche impazzire!

Ma finchè non siamo in procinto di avere un bambino, tutto ciò è un mistero.

Ma non spaventiamoci, in realtà all’inizio servono alcune cose essenziali. Ora ve ne indicheremo alcune che proprio sono indispensabili e qualche trucchetto per evitare troppe spese!

Venerdì, 18 Ottobre 2013 19:36 Scritto da TAGS
Vota questo articolo
(0 Voti)

Durante la gravidanza le future madri cercano di immaginarsi come sarà il proprio bambino e la loro vita insieme. Ma è solo dopo la nascita che i genitori possono veramente capire che un grande cambiamento è avvenuto nella loro vita. Prima di tutto mamma e papà devono riuscire a conoscere il proprio bambino e a capirlo.
Facciamo qualche domanda a tale proposito, alla dott.sa Francesca Giordano: medico chirurgo con specializzazione in psicologia e psicoterapeuta, responsabile del corso “Genitori si diventa” presso la Casa di Cura Santa Famiglia di Roma.

Giovedì, 19 Gennaio 2012 14:50 Scritto da TAGS
Vota questo articolo
(1 Vota)

Oggi parliamo del corredino dei primi mesi di vita del neonato, tenendo conto anche delle differenze stagionali, perché ovviamente il corredino invernale e quello estivo hanno molte differenze!
In genere consiglio di preparare un corredo del neonato che ci permetta di evitare di andare in giro per negozi per almeno le prime 8 settimane dalla nascita del bambino. Questo soprattutto quando il bambino nasce nei mesi più freddi: da dicembre a febbraio.

Comprare tante cose per i mesi successivi, non è indispensabile e può essere uno spreco, perché non sappiamo come crescerà il bambino e come varierà la stagione. Inoltre dopo le prime settimane andare in giro per acquisti può rappresentare anche un occasione di svago per la neo-mamma!

Mercoledì, 14 Dicembre 2011 22:05 Scritto da TAGS