Oggi è la Giornata Mondiale della Lentezza e vogliamo raccontarvi cosa secondo noi vuol dire Vivere con Lentezza nella vita quotidiana e nello specifico nella vita di città insieme ai bambini. Perché, parliamoci chiaro, tra le cose più difficili che si fanno con i piccoli – specie quando sono ancora molto piccoli – c’è lo spostarsi. Passeggini, pannolini, borse e borsine, sali in macchina, scendi dalla macchina, sali sull’autobus, scendi dall’autobus, lasciamo perdere l’autobus perché c’è troppa gente, chiudi il passeggino, sali le scale, scendi le scale, oh no, ci serve un bagno, un fasciatoio, un lavandino, ora!

Momenti di lentezza - per rimanere in tema con la Giornata Mondiale - questi certo non sono.

Lunedì, 26 Marzo 2012 21:50

24 marzo 2012: Mamma Cult a Roma e Vicenza

Scritto da

Sabato 24 Aprile si è svolto un nuovo appuntamento Mamma Cult alla Centrale Montemartini di Roma e il primo appuntamento a Vicenza con la visita del bellissimo Museo Diocesano.


La splendida giornata primaverile, ci ha aiutato a riunire un gruppo numeroso di mamme, papà, nonni amiche e ovviamente bambini  (dai due mesi ai 7 anni!).

Aria di primavera e giornate di sole vi invitano a godervi una giornata di svago con Mamma Cult il 24 marzo 2012 alla Centrale Montemartini di Roma e al Museo Diocesano di Vicenza!

La Centrale Montemartini è il primo impianto per la produzione di energia elettrica di Roma, oggi trasformato in museo! In parallelo con gli storici macchinari industriali, visiteremo un suggestivo e unico allestimento in cui sono esposti splendidi capolavori d’arte antica. Visita da NON PERDERE!!!

La Centrale Montemartini si trova in Via Ostiense 106 e c'è un ampio parcheggio di fronte, per chi arriva in auto.

Al Museo Diocesano di Vicenza troverete la mostra temporanea dedicata a “San Nicola, Tiziano, il merletto”: il percorso valorizza  la donazione al Museo di un prezioso merletto realizzato a Burano tra il 1930 e il 1934, alcune opere d'arte provenienti dalle parrocchie diocesane raffiguranti San Nicola e una splendida pala di Tiziano Vecellio firmata e datata 1563

Per prenotarvi scrivete a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Francesca

Sabato 10 marzo, secondo appuntamento con Mamma Cult a Bologna, dopo il Museo Internazionale della Musica (link all’altro post), eccoci pronte a visitare la Biblioteca Sala Borsa.

Ci raduniamo in piazza Nettuno mentre il sole ci sbaciucchia e il cielo è limpidissimo - mattinata ideale per uscire con i bambini - e il gruppo diventa ben presto piuttosto ingombrante: siamo una trentina tra mamme, bambini di varie età (11 bimbi tra i 3 mesi e gli 8 anni), nonne,  bisnonne, amiche, zie e papà: diciamo che ci facciamo notare. La guida Margherita accende il microfono della sua radioguida, tutti noi ci sintonizziamo con l’auricolare e … si parte! Prima scopriamo quanti vestiti ha cambiato il palazzo che oggi ospita la Biblioteca – ci hanno abitato i legati pontifici nel 1300 così come ci hanno giocato partite di basket negli anni ’60 – e poi ci dividiamo in due gruppi … è il momento di scoprire cosa c’è sotto il pavimento di cristallo e di iniziare a visitare le Sale Ragazzi e Bebè con le indicazioni che ci fornisce Tiziana Nanni, direttrice dei servizi della Biblioteca.

Oggi pubblichiamo un post dedicato ai Papà, che potrete trovare anche sul blog Fatti di Bio, di Alce Nero e Mielizia partner di Baby Planner Italia, su cui scriveremo tutti i lunedì.....

Festa del Papà: i bimbi a scuola preparano lavoretti, imparano filastrocche, scrivono pensierini, e arrivano a casa con la sorpresa tra le mani, magari da appoggiare di fianco al piatto del papà in modo che la trovi la sera quando torna dal lavoro.
Il 19 marzo è una festa che racconta l’emozione di sentire le chiavi di papà che girano nella toppa della porta di casa, l’amore per chi ci prende sulle spalle e ci fa toccare il lampadario, e allora loro come sono alto, come sono grande, come sono forte, l’ammirazione per chi ha la pazienza di stare a fare torri altissime con le costruzioni per scoppiare a ridere quando crollano, per chi ci legge le favole anche cento volte pur senza saperle a memoria, per chi sa quando lasciare la presa dalla bicicletta per farci andare senza rotelle da soli.
Un papà è questo, e molto altro.

Domenica, 11 Marzo 2012 22:59

Baby Planner Italia lancia "Mamme con Lentezza"

Scritto da

In occasione della sesta Giornata Mondiale della Lentezza, che si terrà Il 26 marzo 2012, Baby Planner Italia lancia "Mamme con Lentezza".

Perché? Perche la vita da mamma è tutt’altro che lenta. È un turbinio di emozioni prima di tutto, e poi di impegni, di programmi da fare e disfare, di imprevisti, di scadenze da annotare, di giorni da ricordare, di elenchi da fare. La vita da mamma è la frenesia che spesso diventa arte, e che per quanto meravigliosamente complicata non sempre lascia spazio a tempo in cui la mamma si dedica a sé stessa, e non solo come mamma, ma come donna, moglie, compagna, amica.

In occasione della Giornata Mondiale della Lentezza invitiamo le mamme che vogliono aderire all’iniziativa a prendersi un piccolo Attimo di Lentezza Improvvisato o Programmato, da ritagliarsi durante la giornata, e a raccontarcelo per poterlo condividere con tante altre mamme e persone interessate, in modo da testimoniare il proprio Attimo di Lentezza e chissà, magari suggerirlo a qualcun altro che è in ascolto.

Martedì, 06 Marzo 2012 12:12

8 marzo: tra ricordi, idee per la serata e miracoli

Scritto da

Se penso agli 8 marzo della mia vita, uno lo ricordo in particolare: terza superiore, portavo i jeans a zampa di elefante (era il  momento del loro grande ritorno) e i lacci delle scarpe di colore diverso. I ragazzi della mia classe, si misero d’accordo e ci organizzarono un regalo per la festa della donna, in un momento di impeto creativo e di necessità di attirare la nostra centellinata attenzione.
Non solo ci comprarono una mimosa e ce ne diedero un mazzetto per uno, ma come bigliettino ci consegnarono una poesia composta da loro. Avete capito bene, composta da loro. Non la ricordo a memoria, ma il succo era questo: “a tutte le donne della 3 A, a tutte quelle che dietro la loro timidezza nascondono una grande ironia, a tutte quelle che dietro la loro insolenza nascondono un grande senso di giustizia, a tutte quelle che dietro la loro fatica nascondono una grande umanità, ecc.. ecc..” e c’era una frase per ognuna di noi. Cioè, i nostri compagni di classe con baffetto ispido e capello improbabile si erano messi lì e avevano scovato una caratteristica per così dire “negativa” per ognuna di noi, e avevano riflettuto su cosa di bello e speciale ci fosse nascosto dietro.

Ciao, oggi mi fa piacere dare la parola a Manuela, una mia amica, neo mamma quarantenne della dolce Emma. Manuela è una donna attivissima, che lavora come wedding planner e dopo più di un mese dal parto era già tornata a lavoro!
Per questo voglio farla parlare e dare uno stimolo alla riflessione sulla realtà delle mamme-lavoratrici.

Martedì, 28 Febbraio 2012 21:05

Carnevale tutto l'anno!

Scritto da

Carnevale è finito sul calendario ma non nella vita dei nostri bambini! 
Anche quest’anno abbiamo acquistato la maschera più in voga e quella preferita dai nostri bambini: le principesse hanno sempre un grande successo tra le bambine dai 3-5 anni, come Zorro, Spiderman e i pirati tra i maschietti della stessa età!
Anche se quest’anno  abbiamo speso altro denaro in acquisti carnevaleschi, non disperiamocene…non saranno utilizzati solo per una settimana!

Spesso noi genitori non sappiamo quando e se è necessario un controllo dermatologico dei nostri bambini. Il nostro medico di base è sempre a disposizione per informarci sull’effettiva esigenza di un intervento specialistico, ma rimane sempre il dubbio di quando effettuare i primi controlli preventivi. A tal proposito facciamo qualche domanda al Dott. Luigi Citarella, dermatologo presso il San Raffaele di Roma.

Pagina 51 di 56