Dopo il parto, si sa, noi mamme facciamo fatica a “sertirci” fisicamente e mentalmente come prima: siamo stanche, per il poco sonno e l’impegno del nuovo arrivato, e l’umore post parto non è sempre dei migliori!
Io personalmente ho molto sofferto dopo tutte e due i parti, per il cambiamento del fisico e per il fatto che non mi sentivo più come prima…Ma non mi sono scoraggiata e ho cercato (anche se con molta fatica!) di affrontare il momento con organizzazione e spirito positivo, provando a rimettermi in forma.
Ecco un suggerimento per chi non può lasciare il bambino a nessuna nonna, sorella o baby sitter o preferisce non allontanarsi dal proprio piccolo! Finalmente anche in Italia esiste un’associazione sportiva dilettantistica “MammaFit”, che organizza attività ludico-sportive per le mamme con i bambini da 0 a 3 anni!

Pubblicato in Consulenza

Eccomi qua! Come sempre pronta a soddisfare le richieste di shopping!
La settimana scorsa ho cercato di farvi innamorare della fascia e spero di avervi messo la pulce nell'orecchio. Siete andati a spulciare nei siti che vi ho consigliato? Avete guardato un pò di immagini di "bimbi portati"??
Ancora non siete convinti? Vostro marito obietta che la fascia è cosa da donne? Che lui non la metterà mai? Non siete sicuri di saper fare nodi e acrobazie con quei lunghi pezzi di stoffa?
Perciò esisto io!
Inannzitutto desidero ribadire ancora una volta che, pur non essendo un dottore, nè pediatra, nè ortopedico, nè fisiatra, ecc... ecc... è stato più volte dimostrato come il "portare" per lungo tempo nei tradizionali marsupi nuoccia ai pupattoli. Cercate informazioni a tal proposito...
Ma esiste un marsupio davvero eccezionale: l'Ergo Baby Carrier

Pubblicato in Consulenza
Giovedì, 14 Luglio 2011 16:01

Montagna: tutta la famiglia fa trekking!

Con il caldo di questi giorni chi è riuscito a scappare in montagna, è davvero fortunato!!! Oltre ad essere meravigliosa d'inverno, la montagna è veramente un "toccasana" d'estate, soprattutto per i bambini. Che bello passeggiare nel verde delle montagne con il venticello fresco tra i capelli (non alle ore 13.00 ovviamente!). Ma con i bambini come si fa? Non dobbiamo certo rinunciare a queste gioie e restare a casa, ma trovare il "mezzo" giusto per farli partecipare!

Pubblicato in Consulenza