Giovedì, 26 Maggio 2016 07:48

Angolo Photo Booth | Cos'è e come realizzarlo in cinque mosse In evidenza

Scritto da

 Lo avrete visto su Pinterest e sui blog di lifestyle, forse anche a qualche matrimonio: l'angolo Photo Booth è la moda del momento per qualsiasi festa! Un modo simpatico e divertente per lasciare un ricordo della giornata a organizzatori, festeggiati e ospiti. Come allestirne uno a tema per la vostra prossima festa? Ve lo spieghiamo noi!

 

 

Step 1: decidere il tema

Affinché le foto scattate rappresentino al 100% la vostra festa, il photo booth deve richiamarne il tema e i colori: se è una comunione o un battesimo può essere bianco e decorato da colori pastello, se è una festa a tema animale preferito potete inserirlo nel photo booth sotto forma di peluche, di disegno, di grafica stampata... Potete personalizzare l'angolo anche con il nome del festeggiato, e l'età se si tratta di un compleanno. La cosa importante è che vi atteniate a una sola palette di colori, che sia la stessa della festa: in questo modo photo booth e sweet table si completeranno a vicenda, creando un'atmosfera equilibrata!

Per suggerimenti su una festa tra gli animali, cliccate qui!

Step 2: scegliere l'angolo giusto, in tutti i sensi!

Se volete che le foto vengano bene, è importantissimo scegliere il posto giusto in cui allestire il vostro photo booth. Scegliete uno sfondo carino, che può essere neutro se si tratta di un interno o un bello scorcio se siete all'aperto. Ma attenzione alla luce, che in questi casi fa davvero la differenza! Evitate le ombre nette, scegliendo un angolo all'ombra, per esempio sotto un albero, e se siete al chiuso lontano da lampadari decorati che potrebbero stampare il loro effetto sui visi degli ospiti. Fate magari un paio di prove prima di scegliere il posto giusto: recarvi sul posto qualche giorno prima, alla stessa ora della festa, potrebbe regalarvi idee inaspettate! Vi piace questa atmosfera? Venite a scoprire l'allestimento per una festa al mare al tramonto!

Step 4: realizzare la cornice (essendo creativi)

Bando alle ciance e passiamo all'azione! Una volta scelti tema e colori, è il momento di realizzare la cornice dentro la quale si faranno la foto gli ospiti. Potete ritagliarla nel cartone, avendo cura di stare abbondanti con le dimensioni: le foto di gruppo sono molto belle! Ma non esiste solo la classica cornice, e per realizzare un photo booth ci si può sbizzarrire: provate a usare una lavagna come sfondo! Scrivete voi un messaggio base, che può essere il nome del festeggiato o l'occasione della festa, e lasciate che ogni invitato scriva il suo messaggio personalizzato prima di farsi la foto. Oppure usate una cornice naturale, come quella di una porta o di un portone, magari un po' antichi. Una volta scelta, decoratela seguendo il tema della festa: aggiungete un messaggio divertente, qualche adesivo o decorazione in cartoncino: non serve esagerare, basta rendere la cornice un po' più allegra e in tinta con il resto della festa. 

Step 4: scegliere i gadget

La cornice è pronta e posizionata: è il momento di dare agli ospiti gli strumenti per sbizzarrirsi! Aprite il cassetto dei costumi di carnevale, scovate vecchie parrucche in soffitta, fate un salto in un negozio di gadget per comprare cappellini buffi, occhiali finti e mascherine: non c'è limite alla creatività, quindi lasciatevi stupire dagli ospiti! Limitatevi a mettere a disposizione il materiale in qualche cesta a fianco della cornice: saranno loro a frugare dentro e crearsi l'outfit perfetto. A seconda del tema della festa, potrete scegliere gadget più particolari: tante collane di perle e corone per una festa di principesse, occhiali e baffi finti ritagliati nel cartone per una festa da gentiluomini, chitarre e strumenti musicali per una festa da rockstar, foto ricordo con i personaggi di un film per la festa a tema cartone preferito. Per gli altri suggerimenti su una festa a tema Minions, cliccate qui!

Step 5: divertirsi e improvvisare

Avete preparato tutto! è il momento di rilassarsi e lasciare che gli ospiti si divertano. Lasciate a disposizione, vicino ai gadget, una macchina fotografica o un cellulare, e chiedete a un vostro amico di supervisionare le foto dei più piccoli. Se riuscite a scattare sempre con lo stesso strumento sarà più semplice raccogliere tutte le foto della festa e tenerle come ricordo, inviandole anche ai partecipanti come biglietti di ringraziamento. O perché no, come invito per la prossima festa!

  

Credits Immagini: copertina Birthday Photo Booth via Photopin (licenza Creative Commons)

Letto 2766 volte Ultima modifica il Giovedì, 02 Giugno 2016 18:31